giovedì 28 luglio 2022

Ventotene Film Festival. 23 luglio– 1 agosto 2022

 

Dal 23 luglio al 1 agosto 2022 si rinnova l’appuntamento con il Ventotene Film Festival, l’iniziativa ideata e diretta da Loredana Commonara, arrivata alla XXVII edizione, che sposa i valori della sostenibilità ambientale, dell’inclusività e della valorizzazione del lavoro delle donne che scrivono, producono e dirigono nel cinema italiano.

23 luglio– 1 agosto 2022
Al via l’appuntamento con il cinema d’autore nella splendida isola pontina per un’edizione all’insegna dell’inclusività e della sostenibilità ambientale
  • A Michele Placido e a Massimo Cantini Parrini il Premio Vento d’Europa
  • A Susanna Nicchiarelli il Premio Julia Major
  • Tosca e Teona Strugar Mitevska tra i tantissimi ospiti dell’edizione XXVII
  • 50 proiezioni, 2 concorsi internazionali, 4 sezioni speciali
  • Uno speciale omaggio alla memoria di Monica Vitti
  • La competizione dedicata ai giovani Open Frontiers Young

Teona Strugar Mitrevska, Susanna Nicchiarelli, Massimo Cantini Parrini, Michele Placido, ToscaQuesti e molti altri gli ospiti della dieci giorni caratterizzata da oltre 50 proiezioni e 2 concorsi internazionaliOPEN FRONTIERS, una selezione di film e documentari provenienti da tutto il mondo, incentrati sui temi dell’Europa, della cittadinanza attiva e dell’integrazione razziale; GREEN PATH, per film dedicati a ecologia, salvaguardia dell’ecosistema e del pianeta. Ad arricchire ulteriormente il programma di quest’anno, una sezione dedicata ai documentari ucraini in anteprima mondiale: un modo simbolico di sostenere i professionisti del mondo del cinema ucraino in questo terribile momento storico.

  • Si parte il 23 luglio con la proiezione del cortometraggio Dietro la porta, la trasposizione cinematografica del racconto autobiografico Era mio padre della scrittrice Claudia Saba, diretta da Walter Croce. Alla presenza del regista e dell’autrice, il pubblico potrà così assistere al toccante racconto, recentemente presentato al Senato, di una storia di violenza sulle donne e di abusi tra le mura domestiche. L’incontro sarà moderato dal professor Paolo Cutolo.
  • Gli appuntamenti proseguono il 24 luglio con il regista Simone Aleandri che introdurrà la sua opera prima La notte più lunga dell’anno, parte di una sezione del Festival interamente dedicata a promuovere i lavori dei registi italiani esordienti. 
  • Nella stessa sezione figura anche Corpo a corpo, il docufilm diretto da Maria Iovine, protagonista della serata del 25 luglio.
  • Tra gli appuntamenti imperdibili di questa edizione figura senz’altro l’incontro con TOSCA che introdurrà la proiezione del documentario Il suono della voce, per la regia di Emanuela Giordano e si esibirà in uno speciale CONVERSACONCERTO, live in trio acustico accompagnata da Giovanna Famulari al Violoncello e Massimo De Lorenzi alla chitarra. 
  • Ventotene Film Festival presenta: Martedì 26 Luglio | TOSCA: Il suono della voce, Documentario e ConversaConcerto con Giovanna Falulari e Massimo De Lorenzi
  • intervista di Claudia Catalli
  • ​Tickets: ingresso libero fino ad esaurimento posti
  • Giardino archeologico - Piazza Castello – Ventotene (Lt) inizio concerto: 21:30
  • Il suono della voce è un documentario nato da un’idea di Tosca con la regia di Emanuela Giordano e prodotto da Rai Cinema, Leave e Officina Teatrale. E non solo. Il suono della voce è anche un ConversaConcerto che la cantante propone in trio con Giovanna Famulari al violoncello e Massimo De Lorenzi alle chitarre per raccontare sul palco la sua esperienza internazionale. Nato da tre anni di una lunga tournée partita dall’Algeria e Tunisia e terminata a luglio 2018 tra Brasile, Francia e Portogallo, Il suono della voce è un road movie senza frontiere intorno alla musica e alle parole che si è arricchito nel tempo di collaborazioni illustri: Cyrille Aimée, Maria Anadon, Lotfi Bouchnak, Aline Calixto, Alice Caymmi, Salim Dada, Mariene De Castro, Thiago Delegado, Evandro Dos Reis, Ivano Fossati, Ivan Lins, Awa Ly, Marisa Monte, Rogê, Vincent Segal, Luisa Sobral.
  • Tosca in prima persona documenta per immagini un viaggio nato dal desiderio di contaminare la musica italiana con altre lingue. Tunisi, Algeri, Rio de Janeiro, Brasilia, San Paolo, Belo Horizonte, Parigi, Lisbona e infine Genova. Ogni città è un concerto, una scoperta umana, un incontro inaspettato, un ospite che svela qualcosa di inedito della sua cultura, un duetto musicale che incanta alla prima nota. Intervistata dalla giornalista Claudia Catalli, Tosca racconta in prima persona la sua esperienza internazionale al pubblico del Ventotene Film Festival. "Perché ‘Il Suono della voce’? – sono le sue parole – Perché è una canzone scritta per me da Ivano Fossati che io considero la mia canzone della maturità ed è il cuore di questo progetto. Il suono della voce mia e il suono della voce di tutti i posti che ho visto. Il suono della voce di tutte le persone che ho incontrato, tutto qui.
  • Ho deciso di farmi accompagnare nella tournée internazionale da un operatore, volevo registrare, fermare quello che avrei fatto. Ho incontrato artisti che stimavo e che mi hanno fatto conoscere tanta musica, di cui a volte non sapevo l’esistenza. Incredibile, attraverso la musica ho conosciuto tutto, ho mischiato, ho incontrato, ho rubato. Quando ti avvicini a un’altra lingua, a un altro suono, cerchi te stesso, cerchi l’accoglienza, cerchi di sentirti a casa. E trovi sempre un frammento che ti appartiene, volti e voci che ho incontrato in giro per il mondo dalla Tunisia al Brasile, da Lisbona a Parigi e che, in parte, ho portato a casa con me, nel mio nuovo disco ‘Morabeza’, parola creola usata per definire un sentimento a cavallo tra saudade e alegria, un luogo spirituale in cui le radici di chi è partito si intrecciano con altre di cui si è persa memoria".
  • Il suono della voce è una ricerca, un incontro di idee e di sensibilità diverse, unite dalla musica, dalla voglia di sperimentare, di scoprire, di meravigliarsi senza essere prigionieri di vincoli, mode e tendenze discografiche. Il documentario è stato presentato in anteprima assoluta alla Festa del Cinema 2019, nella sezione Panorama di Alice nella Città. Per Il suono della voce a Tosca è stato assegnato il premio Protagonista dell’anno ‘per la sua performance nel film finalista dei Documentari ai Nastri d’Argento 2020’.
  • Il Ventotene Film, inoltre, omaggerà l’indimenticabile Monica VittiMICHELE PLACIDO la ricorderà il 28 luglio in un appuntamento incentrato sul documentario di Fabrizio Corallo Vitti d’arte, Vitti d’amore
Nel corso della serata, all’attore e regista sarà consegnato il Premio Vento d’Europa – Wind of Europe International Award, sotto l’Alto Patronato del Parlamento Europeo. Lo stesso riconoscimento verrà assegnato anche a MASSIMO CANTINI PARRINI

  • Il 29 luglio, infatti, il pluripremiato costumista, candidato agli Oscar 2022 per il film Cyrano di Joe Wright, accompagnerà la regista SUSANNA NICCHIARELLI in uno speciale approfondimento su Miss Marx, Film dell’anno ai Nastri d’Argenti 75. In questa occasione, la regista riceverà uno degli storici riconoscimenti del Festival: il Premio Julia Major.
  • Tra gli ospiti anche la regista macedone TEONA STRUGAR MITEVSKA, protagonista il 30 luglio di una masterclass internazionale sulla propria carriera: dai successi al Festival di Berlino alle opere future.
  • Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con Open Frontiers Young, il concorso dedicato ai cortometraggi interamente realizzati da studenti italiani.

Il Ventotene Film Festival viene realizzato grazie al contributo del Ministero della Cultura MIC – Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, e del Comune di Ventotene.

VentoteneFilm Festival

martedì 26 luglio 2022

Caserta - “Reggia Festival – Visioni Reali” 17 > 28 luglio 2022

Confcommercio Caserta riporta il grande cinema all’interno della Reggia vanvitelliana dopo quasi vent’anni. Dal 17 al 28 luglio prossimi i cortili interni del complesso borbonico saranno infatti la suggestiva location di ‘Reggia Festival – Visioni Reali’.  ‘Reggia Festival - Visioni Reali’, l’evento riprende mercoledì 20 luglio  Protagonista della serata il pluripremiato regista Antonio Capuano Confcommercio: ‘Ripartiamo con fiducia per donare alla città una manifestazione che omaggia il cinema’

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 2 persone e il seguente testo "REGGIA FESTIVAL isioni Real PROGRAMMAZIONE QUI RIDO IO SABATO 23 LUGLIO ORE 21:00 INCONTRO CON TONI SERVILLO"

  • Sei serate, tutte con inizio alle ore 21, con ospiti, talk, anticipazioni e tanti film. 
  • Un evento estivo nato per celebrare il successo del cinema made in Campania che vedrà alternarsi sul palco registi, attori, sceneggiatori, scrittori, scenografi, produttori e tantissimi altri artisti di fama nazionale. Un’occasione per restituire alla città la visibilità e il rilancio che merita sul piano turistico e culturale ma anche una vetrina per i talenti del territorio. ‘Dopo gli ottimi riscontri ottenuti nei tre anni precedenti – spiega Lucio Sindaco, presidente provinciale di Confcommercio Caserta – siamo lieti di presentare al pubblico una edizione completamente rinnovata e ancora più ricca di quelle precedenti che si svolgerà in una location incantevole e si avvarrà della partecipazione di prestigiosi partner istituzionali e privati. Grazie ad un notevole sforzo produttivo, sostenuto da Confcommercio e dai suoi soci, la tradizionale rassegna di cinema, nata nel 2019 in piazza Vanvitelli e poi trasferita al Belvedere di San Leucio, quest’anno si trasformerà infatti in un vero e proprio festival di respiro nazionale’. 
  • La direzione artistica dell’evento è affidata a Remigio Truocchio, general manager della società Cineventi, e l’iniziativa è patrocinata da Comune, Reggia di Caserta, Provincia di Caserta, Regione Campania Film Commission, Università degli Studi della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, Maestri alla Reggia. 
  • Tra gli ospiti Toni ServilloSergio RubiniAntonio CapuanoMassimiliano GalloMaurizio De GiovanniFrancesco Di LevaGiancarlo Basili e tantissimi altri. ‘Si tratta di un progetto ambizioso – fa notare Remigio Truocchio – che intende evidenziare un fenomeno in costante crescita che vede l’intera regione sempre più protagonista del mondo del cinema e dell’audiovisivo. Un fermento di artisti, di produzioni, di maestranze che creano cultura, economia e indotto sul territorio. Questo evento festivaliero intende celebrarne il successo ma anche analizzarne lo sviluppo con il contributo dei protagonisti del settore’. Sei serate caratterizzate da un talk iniziale cui seguirà la proiezione di un film e, in alcuni casi, anche la visione, in anteprima, di alcune immagini inedite legate a produzioni televisive in onda sulle reti Rai il prossimo autunno. Le serate sono a ingresso gratuito, previa prenotazione on line, o ritirando i biglietti d’ingresso disponibili in città presso i punti vendita dei partner dell’evento.  Tutte le info al riguardo saranno disponibili a breve sulle pagine social di Reggia Festival https://www.facebook.com/𝙍𝙚𝙜𝙜𝙞𝙖-𝙁𝙚𝙨𝙩𝙞𝙫𝙖𝙡-103039995810397/  e di Maestri alla Reggia.
Ecco il PROGRAMMA
  • 𝘚𝘢𝘣𝘢𝘵𝘰 23 𝘓𝘶𝘨𝘭𝘪𝘰
  •  la programmazione del Festival Visioni Reali alla #ReggiadiCaserta continua stasera con il recupero della proiezione di Qui rido io, con la regia di Mario Martone, introdotto da una conversazione con Toni Servillo. L’iniziativa, frutto di un accordo tra il Museo Reggia di Caserta e Comune di Caserta, è a cura di Confcommercio, il direttore artistico è Remigio Truocchio, ed è patrocinata da Comune, Provincia di Caserta, Regione Campania Film Commission, Università degli Studi della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, Maestri alla Reggia.
  • 𝘈𝘱𝘦𝘳𝘵𝘶𝘳𝘢 𝘪𝘯𝘨𝘳𝘦𝘴𝘴𝘰 𝘰𝘳𝘦 20:30
  • 𝘈 𝘴𝘦𝘨𝘶𝘪𝘳𝘦 𝘭𝘢 𝘱𝘳𝘰𝘪𝘦𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘥𝘦𝘭 𝘧𝘪𝘭𝘮: 𝘘𝘶𝘪 𝘳𝘪𝘥𝘰 𝘪𝘰.
  • Regia: Mario Martone Interpreti: Toni Servillo, Edoardo Scarpetta, Maria Nazionale 
  • «La struttura che regge il telo per la proiezione non garantisce adeguate garanzie», è stata la ferma opposizione della Commissione di vigilanza. E la serata è saltata ed è stata rinviata a data da destinarsi. Poco prima delle 23 l’organizzazione dell’evento diffonde una nota di scuse «per quanto accaduto», parla di «spiacevole episodio» e addebita il fatto a un «disguido burocratico». Caserta, palco «non sicuro»: salta la serata del Film Fest con Toni Servillo. Ressa alla Reggia
  • MERCOLEDI 20 LUGLIO
  • ORE 21.00
  • Orgoglio di essere napoletano
  • Omaggio ad ANTONIO CAPUANO
  • Segue proiezione del film:IL BUCO IN TESTA  regia: Antonio Capuano Interpreti: Teresa Saponangelo, Francesco Di Leva, Tommaso Ragno
  • VENERDI 22 LUGLIO
  • ORE 21.00
  • Un set da record
  • Incontro con lo scenografo GIANCARLO BASILI
  • Autore delle scenografie de L’AMICA GENIALE
  • A seguire:Professione attore
  • Conversazione con:FRANCESCO DI LEVA 
  • Segue proiezione del film:
  • NOSTALGIA Regia: Mario Martone  Interpreti: Pierfrancesco Favino, Francesco Di Leva, Tommaso Ragno
  • DOMENICA 24 LUGLIO
  • ORE 21.00
  • Dal teatro, al cinema, alle serie…
  • Incontro con MASSIMILIANO GALLO
  • Alla scoperta di Malinconico
  • Tratto dai romanzi di Diego De Silva. Prime immagini in anteprima della nuova serie di RaiFiction: L’Avvocato Malinconico
  • Seguirà la proiezione del film:
  • IL SILENZIO GRANDE Regia: Alessandro Gassman Interpreti: Massimiliano Gallo, Marina Confalone, Margherita Buy
  • MARTEDI’ 26 LUGLIO 
  • Ore 21.00
  • Il Fenomeno DE FILIPPO
  • Conversazione con:SERGIO RUBINI
  • A seguire la proiezione del film:I FRATELLI DE FILIPPO  Regia: Sergio Rubini Interpreti: Mario Autore, Domenico Pinelli, Susy Del Giudice  L’iniziativa, frutto di un accordo tra il Museo Reggia di Caserta e Comune di Caserta, è a cura di Confcommercio, il direttore artistico è Remigio Truocchio, ed è patrocinata da Comune, Provincia di Caserta, Regione Campania Film Commission, Università degli Studi della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, Maestri alla Reggia.
  • Per l'occasione resterà aperta anche la Caffetteria/Buvette del Museo Consorzio Stabile Daman.
  • GIOVEDI 28 LUGLIO
  • ORE 21.00
  • Serata di chiusura
  • Dal romanzo popolare alla serialità
  • Incontro con:MAURIZIO DE GIOVANNI
  • a seguire: Piccoli Fenomeni
  • Incontro con il cast del film LA SANTA PICCOLA 
  • Regia: Silvia Brunelli  Interpreti: Sophia Guastaferro, Gianfelice Imparato, Pina de Gennaro
  • Seguirà la proiezione del film.Daniela Volpecina
  • Blog: EMOZIONI. Arte Cultura Territori.

Sipario d'Autore Rassegna d'Arte e Spettacolo - Arena Museo del Brigantaggio - Itri (LT), 04 - 11 - 19 - 26 Agosto 2022

04 - 11 - 19 - 26 Agosto 2022 ore 21:15 Arena Museo del Brigantaggio - Itri (LT)

Sipario d'Autore Rassegna d'Arte e Spettacolo - Quarta Edizione
Quarta Edizione per Sipario d'Autore Rassegna d'Arte e Spettacolo che si terrà nei giorni 04 - 11 - 19 e 26 Agosto 2022 alle ore 21:15 all'Arena del Museo del Brigantaggio a Itri (LT), Corso Appio Claudio, 268.
Giovedì 4 Agosto 2022 ore 21.15
  • 'O Segreto 'e Pulcinella - Compagnia: Di Gei'S Surreale incontro tra Pulcinella e San Gennaro che si trovano a riflettere scherzosamente sulle vicende pre e post pandemia. Il Tutto in una cornice con la più bella musica Napoletana Tradizionale e Moderna.
Giovedì 11 Agosto 2022 ore 21.15
  •  ...e che Dio me la mandi....Bona!!! - Compagnia Teatrale le Maschere - Regia: Claudio Musetti Ci siamo caduti ancora una volta, e si, la prima con il serpente, Adamo ed Eva e la famosa mela, la seconda con Mose' e il diluvio universale, e questa volta con Pigi, Eva e Erika. Tre peccatori dei giorni nostri, accomunati pero' da un unico destino finale .....un susseguirsi di situazioni comiche e tante risate ....
Venerdì 19 Agosto 2022 ore 21.15
  • Fratello Unico (Spettacolo Teatrale Musicale Tributo a Rino Gaetano) - Cantina Teatrale La Luccicanza - Regia: Diego Sasso Prendendo spunto dalle esperienze teatrali giovanili che Rino Gaetano fece, prima di dedicarsi completamente alla musica in riferimento ad uno dei personaggi che lui stesso interpretò nell'opera "Aspettando Godot". In scena, musicisti, attori, in particolare il personaggio "Giuscorino", ballerine, pubblico, tutti saranno lì "aspettando il Signor Rino Gaetano" per una festa a lui dedicata, in una carrellata dettagliata dei suoi versi e canzoni che hanno saputo comunicare con estrema intelligenza e perpetuo sorriso.
Venerdì 26 Agosto 2022 ore 21.15
  • Ad Maiora - Compagnia Teatrale La Matassa - Regia: Umberto Maria Sasso Musiche Originali del Maestro Umberto Scipione "Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi" Da il Piccolo Principe di Antoine De Saint-Exupery Felice Quagliuolo, proprietario di un bar sulla via del fallimento lo sa bene. È non vedente e ha imparato a "sentire" la vita. Quella vita che Giuseppe Cocozza, unico cliente del bar rimasto, invece lascia scorrere senza pensarci troppo, eppure vince una cifra spropositata e stavolta cosa farà cocozza? Ascolterà il suo cuore o i suoi occhi? In questo intreccio di vite, che si incontrano e scontrano, si sviluppa la trama di una commedia che sa unire risate e riflessioni in un susseguirsi di scene esilaranti ed emozioni coinvolgenti……..
Presenta: Valeria Martone
Direzione Artistica: Robert Rivera e Claudio Musetti
Official Radio: Radio Spazio Blu
Media Partner Robert Rivera Press Events
OGNI SERATA SARA' APERTA CON UN OMAGGIO AL CINEMA E AL TEATRO

domenica 24 luglio 2022

GAUDIUM festival dell’enogastronomia e del Turismo rurale. Isola del Liri 22, 23 e 24 luglio 2022

“GAUDIUM festival dell’enogastronomia e del Turismo rurale” si terrà ad Isola del Liri il 22, 23 e 24 luglio. Abbiamo sentito l’amica Claudia Fantini, tra gli organizzatori più entusiasti, e membro dell’Associazione: "Una manifestazione a cui tengo molto, ideata dalla mia associazione. Ci saranno – specifica Fantini – in tre giorni più di 20 stand, più di 20 scrittori, più di trenta partecipanti alle tavole rotonde e poi show cooking, dimostrazioni, ricerche di erbe e molto altro".

GAUDIUM, dal latino allegria, giocondità, piacere, gioia, è un evento che ha come protagonista il nostro territorio. Nel palcoscenico naturale di Isola del Liri, tra il Borgo Storico e la Cascata, istituzioni, operatori economici, produttori agricoli, associazioni e creativi si confrontano ed espongono eccellenze enogastronomiche, turistiche e artistiche del Lazio. La Prima edizione si svolge il 22/23/24 luglio 2022

La Città di Isola del Liri ha una straordinaria vocazione per diventare, più di quanto non lo sia già, un luogo naturale per manifestazioni di rilevanza nazionale e internazionale. Il sindaco Massimiliano Quadrini, l’assessore alla Cultura e al Turismo Massimo D’Orazio e l’Amministrazione tutta hanno fatto propria l’idea progettuale, dando sviluppo ad un partenariato organizzativo composto da RES Ciociaria e STAY ISOLA e mettendo a disposizione la qualificata struttura tecnico-amministrativa. GAUDIUM è un appuntamento con produttori agricoli, artigiani del cibo, cuochi, creativi, artisti, custodi dei saperi e delle tradizioni alimentari. GAUDIUM è un appuntamento per conoscere gli itinerari promossi dalle nuove destinazioni turistiche. GAUDIUM è soprattutto un appuntamento con storie di vita che rendono l’incontro tra turisti e comunità locali un autentico momento di complicità. A magic moment. La prima edizione prevede diversi itinerari che condurranno alle “ISOLE DI GAUDIUM” che saranno rappresentative di tre grandi temi: Isola per l’Enogastronomia, Isola per il Turismo, Isola per la Cultura.

  • Isola del Liri 22 | 23 | 24
  • Venerdì 22 LUGLIO 2022
  • Ore 18.00: INAUGURAZIONE DELLE ISOLE ENOGASTRONOMICHE E TURISTICHE. Piazza XX Settembre, via Verdi, Galleria Eustachio Pisani Esposizione di vetture a cura di A.S.D. BMW & Mini Fan Club Ciociaria – Ponte di Napoli
  • Ore 19.00 ISOLA PER… LA CULTURA. GLI ARTISTI: INAUGURAZIONE MOSTRA “NaturalMENTE” Biblioteca Comunale Modesto Galante
  • Ore 21.30 MINDFUL EATING. Esercizio di meditazione sul benessere del mangiare Terrazza sulla cascata Galleria Eustachio Pisani
  • Ore 21.30 Esibizione di Passione DANZA Ballet Studio – Piazza Boncompagni
  • Sabato 23 LUGLIO 2022
  • Ore 11.00 ISOLA PER … IL TURISMO. LE NUOVE DESTINAZIONI TERRITORIALI – DMO Tavola Rotonda con istituzioni, esperti e operatori del settore Terrazza sulla cascata Galleria Eustachio Pisani
  • Ore 17.30 ISOLA PER … LA CULTURA. GLI SCRITTORI: AUTORI TESTIMONI DEL TEMPO Largo Angelo Viscogliosi – Palazzo Palermo. Gli autori saranno Angelo Astrei, Maria Novella De Luca, Luca D’Ambrosio, Erika Gabriele, Alessia Lombardi, Claudia Magnapera, Antonella Mollicone, Massimo Mangiapelo, Elena Pasquini, Simona Riccardi e Lucia Scerrato.
  • Ore 18.00 APERTURA STAND ESPOSITIVI CON ATTIVITA’ INFORMATIVE E RICREATIVE
  • Ore 19.00 ISOLA PER… L’ENOGASTRONOMIA. NUOVE ALLEANZE TRA CITTÀ E CAMPAGNA: Tavola rotonda con istituzioni, esperti e operatori del settore Terrazza sulla cascata Galleria Eustachio Pisani
  • Ore 21.30 “SARÀ LA MUSICA CHE GIRA INTORNO”: libera esibizione di artisti con la straordinaria partecipazione dei Whistle Jazz band

  • Domenica 24 LUGLIO 2022
  • Ore 9.30 ISOLA PER… L’ENOGASTRONOMIA – azienda agricola FIBRENO OFFICINALI: Riconoscimento delle piante spontanee delle aree fluviali e del loro utilizzo erbo- ristico, alimentare, liquoristico e farmaceutico. Partenza Ponte di Napoli
  • Ore 10.30 APERTURA STAND ESPOSITIVI CON ATTIVITÀ INFORMATIVE E RICREATIVE
  • Ore 17.30 ISOLA PER … LA CULTURA. GLI SCRITTORI: PAESAGGI DELLA STORIA LOCALE Largo Angelo Viscogliosi – Palazzo Palermo. Gli autori: Daniele Baldassarre, Elio Coccia Collepardo, Elisa Canetri, Filippo Canizzo, Giuliano Fabi, Armando Frusone, Annamaria Scappaticcio, Lucia Scerrato, Dario Tomaselli, Rita Vacalebri, Rita Zaccardelli e Saveri Zarrelli.
  • Ore 19.00 ISOLA PER … L’ENOGASTRONOMIA: MANI IN PASTA PER TUTTI Laboratori di cucina con prodotti tipici e tradizioni locali – via Nicola de l’Isola
  • Ore 21.00 “IN MUSICA GAUDIUM” – CONCERTO DEL CORO COLLEGIUM MUSICUM VOX ANGELI con la partecipazione del soprano Angela Nicoli Piazza San Lorenzo
  • Ore 21.30 “SARÀ LA MUSICA CHE GIRA INTORNO” libera esibizione di artisti con la straordi- naria partecipazione dei Whistle Jazz band.
  • Durante le tre giornate gli espositori promuoveranno degustazioni e attività informative sulle tipicità ENOGASTRONOMICHE, TURISTICHE E CULTURALI DEL LUOGO.
  • Sarà inoltre possibile noleggiare e-bike e fare visite guidate.
  • Per informazioni: Arduino Fratarcangeli 3356534373 – Marzia Vona 3356356738

sabato 23 luglio 2022

Festival Gaber 2022

 “La libertà di ridere di tutto ciò che vuoi, non si può non ridere in mezzo a tutti questi guai” Così cantava Gaber nel 1967 in un brano, “La libertà di ridere”, scritto probabilmente con l’amichevole collaborazione di Franco Battiato che proprio in quei mesi Gaber ospitava per la prima volta in una trasmissione televisiva da lui condotta.

La Fondazione Gaber e il Comune di Camaiore hanno dunque deciso di intitolare così la XVIII edizione del Festival Gaber 2022 i cui protagonisti sono proprio i comici.

Dopo l’apertura in Versiliana con lo speciale incontro Giorgio Gaber. L’opera e l’Artista attraverso i filmati e il doppio appuntamento della Firenze per Gaber che ha animato la Limonaia di Villa Strozzi, il FESTIVAL GABER riparte da Camaiore, con l’inedita formula improntata sulla comicità e una grande novità che ha il sapore di un graditissimo ritorno sul fronte della venue: la manifestazione, dopo cinque fortunate edizioni nella centralissima Piazza San Bernardino, si svolge quest’anno in Piazza XXIX maggio, oggi completamente rinnovata ad ampliare il centro storico.

Scelte che puntano a dare nuovo slancio al Festival Gaber, colorando la XVIII edizione con quella freschezza e quel dinamismo che solo la comicità può garantire, in risposta ai tempi incerti che stiamo vivendo.

“Con La libertà di ridere guardiamo a una comicità che abbia anche e soprattutto un valore teatrale, culturale – spiega Paolo Dal Bon, Presidente della Fondazione Gaber – Non a caso alla fine degli anni ’80, tempi in cui la comicità non era affermata a livello televisivo, Giorgio Gaber è stato promotore di una storica e innovativa manifestazione a Venezia, ‘Professione comico’, che ospitò, tra gli sconosciuti esordienti, giovani artisti che sarebbero poi diventati i protagonisti nazionali della comicità italiana negli anni a venire. Ci sembrava dunque più che coerente l’idea di improntare sulla comicità la manifestazione di quest’anno a Camaiore”.

A cambiare sono anche le caratteristiche delle serate: non più ‘Incontri-spettacolo’ ma veri e propri spettacoli di intrattenimento con una platea più ampia di quella allestita in Piazza san Bernardino. In totale accordo con l’Amministrazione Comunale, si è voluto offrire al pubblico di Camaiore e della Versilia un ventaglio di proposte in grado di rappresentare in modo compiuto vari aspetti della comicità italiana oggi più interessante.

Cinque spettacoli di alto profilo, tutti a ingresso gratuito, compongono il nucleo centrale del programma del Festival Gaber 2022 :

  • ALE&FRANZ – 24 Luglio, ore 21.30 – Piazza XXIX Maggio
  • LUCA RAVENNA – 25 Luglio, ore 21.30 – Piazza XXIX Maggio
  • NINO FRASSICA – 27 Luglio, ore 21.30 – Piazza XXIX Maggio
  • ENRICO BERTOLINO – 29 Luglio, ore 21.30 – Piazza XXIX Maggio
  • MICHELA GIRAUD – 30 Luglio, ore 21.30 – Piazza XXIX Maggio

Luca Ravenna e Michela Giraud sono due straordinari protagonisti del fenomeno che si potrebbe quasi definire ‘rivoluzionario’ della ‘Stand Up Comedy’. Due giovani che parlano soprattutto ai giovani, che li riconoscono come persone di riferimento e non certo come maschere comiche, e capaci di realizzare numeri da vere e proprie star. Sorprendente, ad esempio, la performance di Luca Ravenna in grado di realizzare quattro sold-out al Teatro Lirico Giorgio Gaber di Milano (oltre 6000 presenze!) contando su un seguito costruito solo attraverso il web e il ‘passa parola’. Ale&Franz hanno ormai da tempo elevato la loro comicità a vera e propria drammaturgia grazie alla presenza costante nei principali teatri italiani, mentre Enrico Bertolino rappresenta la più classica e amatissima comicità anche televisiva mai disgiunta da un’osservazione intelligente e originale della realtà. Nino Frassica è la star televisiva per eccellenza ed è anche uno degli artisti che più altri ha innovato il linguaggio comico nato e cresciuto in quella fantastica e irripetibile scuola che ha avuto in Renzo Arbore un grandissimo Maestro.

  • Dopo la forzata sospensione del 2020 e l’edizione ridotta, causa pandemia, dello scorso anno, torna finalmente anche “Le strade di notte” ancora sotto il titolo “La libertà di ridere”. 
  • Sabato 23 luglio, dalle ore 21.15, il centro storico di Camaiore tornerà ad essere animato dalle stazioni artistiche create per l’occasione dal direttore artistico Gian Piero Alloisio. Una ripresa, dunque, di uno degli elementi caratterizzanti del Festival Gaber, che ancora una volta coinvolgerà soprattutto gli artisti del territorio in un percorso attraverso le vie del centro storico, rendendo quasi unica in Italia per originalità questa singolare e seguitissima manifestazione.

Festival Gaber è realizzato in stretta collaborazione e con il contributo del Comune di Camaiore.

Contribuiscono alla manifestazione Regione Toscana, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Fondazione Banca del Monte di Lucca.

Radio Italia è la Radio Ufficiale del Festival Gaber 2022.


mercoledì 20 luglio 2022

Naturalmente Pianoforte 20-24 e 27 luglio 2022 Pratovecchio Stia (AR)

 

20-24 e 27 luglio a Pratovecchio Stia (AR)
L’edizione di quest’anno riprende la sua formula originaria aprendosi a nuovi mondi, come danza, teatro, comicità’, tutti legati con la musica, che rimane protagonista assoluta della sei giorni.
  • Mercoledì 20 luglio
  • ore 11.00 ALBERTO TAFURI al Chiostro della Chiesa Foresteria del Monastero di Camaldoli (ingresso gratuito)  Dal 1990 inizia una lunga serie di collaborazioni con alcuni tra i più importanti artisti italiani in qualità di arrangiatore, tastierista (Fabrizio De Andrè, Jovanotti, Enrico Ruggeri, Elio e le Storie Tese, Steve Jansen, Stewart Copeland dei Police, Eugenio Finardi, Fiorella Mannoia, Antonella Ruggiero, Robert Palmer), e produttore (Max Pezzali 883, Alice, Nevruz, Chiara Galiazzo, Aba, Giosada, Davide Shorty).
  • ore 21.00 CARLO GUAITOLI al Quadrante di Santuario di Chiusi della Verna (ingresso gratuito)  Quasi trent’anni di collaborazione professionale e di vicinanza umana raccontati in musica dal pianista e direttore d’orchestra Carlo Guaitoli, in una dimensione intima e sincera. Un viaggio che parte dal Premio Stockhausen vinto da Franco Battiato nel 1978 con L’Egitto prima delle sabbie e prosegue sulle note di canzoni rilette in versione strumentale, passando per pagine gurdjieffiane ed altre della tradizione colta, sempre care al grande artista siciliano. Racconti e ricordi fanno da collante alle diverse facciate del grande universo Battiato.
  • Giovedì 21 luglio
  • ore 20.00 FLAVIO OREGLIO e ALBERTO PATRUCCO alla sede della Fondazione Baracchi a Bibbiena (ingresso gratuito)
  • ore 21.30 ALAN CLARK al Castello dei Conti Guidi di Poppi (ingresso gratuito)
  • ore 22.30 TORPEDO BLU SWING TRIO in Piazza Paolo Uccello a Pratovecchio (ingresso gratuito)
  • Venerdì 22 luglio
  • ore 18.30 MASSIMO PRIVIERO al Piazzale del Lanificio di Stia (ingresso gratuito)
  • ore 20.00 CIALDO CAPELLI e VALENTINA BELLINASO al Podere della Civettaja di Pratovecchio (biglietti € 25.00 PREVENDITA ONLINE naturalmentepianoforte.it, VENDITA presso info-point festival)
  • ore 21.30 PACIFICO a Piazza Tanucci a Stia (ingresso gratuito)
  • ore 23.00 DEMIAN DORELLI all’Ex Lanificio Berti a Pratovecchio (ingresso gratuito)
  • Sabato 23 luglio
  • ore 20.00 UMBERTO PETRIN al Castello di Porciano (ingresso gratuito)
  • ore 21.30 PAOLO ROSSI in Piazza Jacopo Landino a Pratovecchio (biglietti € 15.00 PREVENDITA ONLINE TicketOne e VENDITA presso info-point festival)
  • ore 23.00 VITTORIO COSMA con Pacifico, Frida Split e Tuzzy all’Ex Lanificio Berti a Pratovecchio (ingresso gratuito)
  • Domenica 24 luglio
  • ore 05.00 GENESIS PIANO PROJECT alla Pieve di Romena a Pratovecchio (ingresso gratuito)
  • dalle ore 18.00 alle ore 23.00 Musica dal vivo (Tasto 89) al Lungarno delle Monache Vecchie a Pratovecchio (ingresso gratuito)
  • ore 18.00 LUIS DI GENNARO & COMAKEMA con special guest AFRAN al Lungarno delle Monache Vecchie di Pratovecchio (ingresso gratuito)
  • ore 20.00 MARCO VEZZOSO, ALESSANDRO COLLINA e ANDREA MARCHESINI al Castello di Porciano (ingresso gratuito)
  • ore 21.00 FABIO CONCATO in Piazza Jacopo Landino a Pratovecchio (biglietti € 20.00 PREVENDITA ONLINE  TicketOne e VENDITA presso info-point festival)
  • Mercoledì 27 luglio
  • ore 19.00 LUDOVICO EINAUDI alla Pieve di Romena a Pratovecchio (biglietti in VENDITA ONLINE su TicketOne.it)
All’interno del festival si terrà una masterclass di pianoforte classico, tenuta dal Maestro ANDREA TURINI, rivolta a pianisti italiani e stranieri senza limiti d’età. Organizzata dall’Associazione Culturale PratoVeteri di Pratovecchio Stia (AR), avrà inizio il 18 luglio e terminerà il 24 luglio e i suoi allevi avranno la possibilità di esibirsi il 23 e il 24 luglio alle ore 11.00 presso la Chiesa delle Domenicane di Pratovecchio.
Anche quest’anno gli studenti del Liceo Scientifico e dell’I.T.T. di Poppi saranno coinvolti nel festival con il progetto Scuola-Lavoro “Tasto 89”. Il 22, il 23 e il 24 luglio dalle 18.00 alle 23.00, infatti, i ragazzi avranno un loro spazio all’interno del programma con musica dal vivo e spettacoli presso il Lungarno pratovecchino delle Monache Vecchie. In questo contesto, Afran realizzerà una performance art di live painting.
Novità di quest’anno è Musica Nei Borghi, una serie di concerti in luoghi ricchi di storia e cultura, a cura di LUIS DI GENNARO, in cui la musica sposa la natura. Questi gli appuntamenti:
  • 20 luglio
  • ore 20.00 a Quorle (Poppi) ALESSANDRO MARIANO
  • 21 luglio
  • ore 18.30 al Borgo alla Collina SILVIA CARLETTI
  • ore 18.30 a Raggiolo FRANCESCO SANTINI
  • ore 18.30 a Raggiolo RICCARDO MAINI
  • ore 20.00 a Castel Focognano BENEDETTA TIRRI e, a seguire, JACOPO SCACCINI
  • 22 luglio
  • ore 19.30 a Lierna (Poppi) MARCO MAGGI e, a seguire, LEONARDO DE DONNO
  • ore 21.00 all’ex-collegio dei Salesiani di Strada in Casentino FRANCO PANIZON e, a seguire, MARCO SAMUEL
  • 23 luglio
  • ore 20.00 al Castello di Montemignaio ARIANNA CARPENTIERI e, a seguire, LORENZO TEMPESTI
  • ore 20.00 a Sarna (Chiusi della Verna) IGOR LONGHI e, a seguire, GERARDO DEL MONTE
  • 24 luglio
  • ore 11.00 a Moggiona (Poppi) PIETRO FORMAI
  • ore 11.00 alla Chiesa di Salutio (Castel Focognano) MARINA FERUGLIO
  • ore 18.30 a Quota (Poppi) FIAMMA VELO e, a seguire, GIUSEPPE SARNO
  • ore 18.30 alla Chiesa della Castellaccia di Talla JACOPO CROCI e, a seguire, GIANMARCO MERLINI
  • ore 20.00 a Carda (Castel Focognano) FRANCESCO STRANO e, a seguire, ALICE SANTI
  • 17 pianoforti e 17 artisti.|LIVE ART|
    a cura di Silvia Rossi
    dal 20 al 24 Luglio
    dalle 17.00 alle 19.00
    Piazza Parco delle Rimembranze, Pratovecchio
    Con:
    Afran
    Baba Scarhead
    Ekaterina
    Cinzia Rossi
    Claudia Ferrari
    Elia Fiumicelli
    Frenopersciacalli
    Linda Aquaro
    Ludovica Dolce
    Marta Fioravanti
    Martina Taddeucci
    Miles
    Nicola Alessandrini
    Paolo Casazza
    Sara Lovari
    Sara Senesi
    Urto
L’arte contemporanea incontra ancora una volta la musica con un laboratorio, a cura di SILVIA ROSSI, che vedrà la presenza di 17 artisti al lavoro su 17 pianoforti, con lo scopo di creare una mostra itinerante in tutta Italia. A loro si aggiunge Afran, che porterà alla rassegna un pianoforte già lavorato. Ritorneranno a Pratovecchio Stia anche Sedicente Moradi con le sue sculture in legno e Nicola Doni con i suoi laboratori di “stone balancing”.
Saranno inoltre esposti per tutta Pratovecchio Stia 40 pianoforti colorati, dismessi e riportati in vita dagli alunni e dagli studenti del Casentino e messi a disposizione di chiunque voglia toccarli o suonarli.
Causa covid, siamo costretti ad annullare i laboratori di Mercoledì e Giovedì. Naturalmente Pianoforte
Naturalmente Pianoforte, organizzata dall’Associazione culturale PratoVeteri di Pratovecchio Stia con il contributo del Comune, dell’Ente Parco delle Foreste Casentinesi e di numerose aziende della valle e della provincia di Arezzo, è una kermesse pianistica biennale che vede la Direzione Artistica di Enzo Gentile.
Da sempre caratterizzata per la sua ricca e diversificata proposta musicale, che spazia dalla classica al jazz, senza dimenticare la musica sperimentale e le proposte dal taglio pop e cantautorale, il festival vuole sviluppare un progetto di musica diffusa tra concerti, workshop, improvvisazioni di grandi professionisti e non. La valle del Casentino si riconferma come luogo perfetto per ospitare, riunire e far incontrare persone da tutta l’Italia, crocevia di artisti, appassionati di musica e di chi è alla ricerca di un’esperienza autentica immersa tra la natura incontaminata delle foreste, i castelli e i luoghi sacri.
  • SPONSOR: Parco Nazionale Foreste Casentinesii
  • Comune di Pratovecchio Stiaia
  • MAIN SPONSOR: #freschievangelisti #ViaRoma33
  • OFFICIAL SPONSOR: Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi
  • GOLD SPONSOR: Poggi Spapa Castello di Porciano
  • Tuttosicurezza Valens Estra - Insieme per una vita sostenibile La Sorgente Spa - ink source for business
  • SILVER SPONSOR: Miniconf Spa Polistamp Infissi srl
  • WIGAM#TPCgroupsrl Banca di Anghiari e Stia #Coingas
  • PARTNER: DREAm Italia - Progetti europei Acqua Maxim's #Casadei
  • BPER Banca Uovo del Casentino - Az. Agr. Le Pescine Giancarlo Rossi srl #Mics
  • CON IL CONTRIBUTO E PATROCINIO DI:
  • Regione Toscana Prospettiva Casentino
  • Fondazione CR Firenze Confcommercio
  • Camera di Commercio di Arezzo-Siena - Sede di Arezzo Vetrina Toscana

martedì 19 luglio 2022

APOLIDE FESTIVAL FUORI DAL TEMPO – Nature, Music & Circus 21 > 24 Luglio 2022. Area Naturalistica Pianezze di Vialfrè (TO)

Torna, dal 21 al 24 luglio 2022, Apolide Festival, appuntamento cult dell’estate piemontese, giunto alla XVI edizione, immerso nei boschi dell’dell'area naturalistica Pianezze di Vialfrè (TO).
Organizzato dall’Associazione Culturale To Locals in collaborazione con l'Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour, lo spazio del festival quest'anno consta di tre spazi: Main stage, dedicato ai grandi nomi, Boobs stage, un secondo palco più raccolto dedicato a live e dj set, incontri e performing arts e Soundwood stage, dedicato alla musica elettronica. 

  • Il programma è già disponibile sul sito del festival.
  • Tra boschi e spazi erbosi Apolide Festival propone musica, cultura, libri, sport, campeggi, famiglie, spettacoli. Grandi nomi della scena musicale italiana, dai Subsonica e Cosmo, da Venerus ai Calibro 35, si affiancano alle realtà più interessanti e innovative del panorama nazionale e internazionale come Epoque, Catu Diosis from Nyege Nyege, LNDFK, Meskerem Mees, Hôy La, Ceri, Pufuleti, Emma Nolde e Go Dugong, plasmando una line-up variegata e mai scontata, frutto di una raffinata e instancabile ricerca, che si espande in una suggestiva area spettacolo all’aperto.
  • Apolide offre anche un ricco programma di workshop creativi, attività sportive e olistiche.
  • Oltre agli spazi dedicati alla musica ed all'intrattenimento è possibile trovare anche l’area market di prodotti artigianali, l’area food&beverage, l’area kids dedicata alle famiglie e l’area camping, attrezzata in tre aree con servizi dedicati.

  • Quattro giorni no-stop di musica, spettacoli dal vivo e tanto altro immersi nella natura, tra i boschi nel cuore del Piemonte. Un’esperienza unica e magica, un viaggio tra suoni, tempi, stili e movimenti per riscoprire la bellezza della condivisione e dell’essere comunità. Un’occasione per evadere dalla quotidianità e sentirsi liberi, finalmente Fuori dal Tempo.
  • Dal 21 al 24 luglio nella splendida Area Naturalistica Pianezze di Vialfrè torna APOLIDE FESTIVAL: un festival che prende forma in un luogo speciale, incastonato nel verde del Canavese, tra Torino e Ivrea.
  • Dalle 10 del mattino fino a notte fonda, dalla colazione fino ai cocktail notturni, Apolide offre a tutte e tutti un luogo sicuro, protetto e perfetto per ogni esigenza, per chi vuole divertirsi ma anche per chi vuole rilassarsi. Un vero e proprio villaggio esperienziale dalle mille possibilità, in cui vivere le proprie ferie in contatto con la natura e ricaricare le energie scegliendo le attività più adatte alle proprie necessità.
  • IL PROGRAMMA
  • Giovedì 21 luglio apertura cancelli ore 16.00, inizio spettacoli ore 18.00
MAIN STAGE
  • SUBSONICA  
  • EPOQUE
  • HÔY LA (NO)
  • CERI
BOOBS STAGE
  • AMPHIBIA
  • PUFULETI (IT/DE)
  • OSCAR MIC (UK)
  • SANDRO SASSI in La Corda
  • MARGHERITA MISCHITELLI in Amore Pony
SOUNDWOOD @ PARADE78
  • THIS IS TRAP
  • GAMBO
  • PARADE78 presenta Play – I giochi di una volta attraverso la luce di oggi
  • Venerdì 22 luglio apertura cancelli ore 10.00, inizio spettacoli ore 11.00
MAIN STAGE
  • COSMO
  • QUEEN OF SABA
  • THRU COLLECTED
  • FRONT DE CADEAUX (IT/BE)
BOOBS STAGE
  • DJ ROU
  • NIKKAL
  • VINNIE MARAKAS
  • GIARGO IN ARTE
  • KID CARMINE
  • In collaborazione con Fondazione Piemonte Dal Vivo
  • MARGHERITA MISCHITELLI in Amore Pony
  • SANDRO SASSI in La Corda
  • CLAUDIA ATTIMONELLI
  • “Techno – Ritmi afrofuturisti” (2018, Meltemi Editore)
SOUNDWOOD @ PARADE78
  • CATU DIOSIS from Nyege Nyege (UG)
  • ANDREA PASSENGER & MA NU
  • ANGIE BACKTOMONO
  • GAMBO
  • DUALISMO SOUND
  • PARADE78 presenta Play – I giochi di una volta attraverso la luce di oggi
  • AVA HANGAR in Il salotto di Ava
  • Sabato 23 luglio apertura cancelli ore 10.00, inizio spettacoli ore 11.00
MAIN STAGE
  • VENERUS
  • LNDFK (IT/TN)
  • EMMA NOLDE
  • NAPOLI SEGRETA
BOOBS STAGE
  • KREGGO
  • JOHN BRINGWOLVES
  • MOMBAO
  • TSAO!
  • LEONAR from Ivreatronic
  • In collaborazione con Fondazione Piemonte Dal Vivo
  • GIULIO LANZAFAME in Tra le scatole
  • TERESA BRUNO & ANDREA BOCHICCHIO in Wow
  • CARPA DIEM in Dolce salato
  • PAOLO DORDI (Rockerilla) intervista MASSIMO POGGINI Lucio Dalla: immagini e racconti di una vita profonda come il mare (2022, Bur edizioni)
SOUNDWOOD @ PARADE78
  • POLIZEI
  • SEVEN SINS
  • SKIP
  • FLAVINIO
  • GAMBO
  • In collaborazione con Fondazione Piemonte Dal Vivo
PARADE78 presenta Play – I giochi di una volta attraverso la luce di oggi
  • AVA HANGAR in Il salotto di Ava
  • RAŠID NIKOLIĆ in Freak Show
  • Domenica 24 luglio apertura cancelli ore 10.00, inizio spettacoli ore 11.00
MAIN STAGE
  • CALIBRO35 plays Morricone
  • BLUEM
  • MESKEREM MEES (BE)
  • MARCO FRACASIA
BOOBS STAGE
  • CORGIAT w/ AKASHA in ANTROPO-MORFO A/V
  • MARTA DEL GRANDI
  • ZE IN THE CLOUDS
  • LORUSSO
  • KUDD
  • CESSERATA
  • In collaborazione con Fondazione Piemonte Dal Vivo
  • GIULIO LANZAFAME in Tra le scatole
  • CARPA DIEM in Dolce salato
  • TERESA BRUNO & ANDREA BOCHICCHIO in Wow
  • DAVIDE GAMBA (Mondadori Store) intervista MATTEO SAUDINO Ribellarsi con filosofia (2022, Vallardi Editore)
SOUNDWOOD @ PARADE78
  • GO DUGONG
  • DJ’MBO FROM GAMBIA
  • CHALANGA
  • PHO BHO RECORDS
  • GAMBO
  • In collaborazione con Fondazione Piemonte Dal Vivo
  • PARADE78 presenta Play – I giochi di una volta attraverso la luce di oggi
  • RAŠID NIKOLIĆ in Freak Show
  • AVA HANGAR in Il salotto di Ava
  • Le prevendite per gli abbonamenti sono disponibili sul circuito di vendita www.mailticket.it
  • 4GG = 109 € + d.p.
  • 3GG VENERDI SABATO DOMENICA = 79 € + d.p.
  • 2GG SABATO E DOMENICA = 49 € + d.p.
  • I biglietti per le singole giornate sono disponibili sui circuiti di vendita www.mailticket.it e www.ticketone.it
  • Day1_21 luglio_32 € + d.p.
  • Day2_22 luglio_32 € + d.p
  • Day3_23 luglio_32 € + d.p.
  • Day4_24 luglio_25 € + d.p
  • Nel prezzo dell’abbonamento e delle singole giornate è escluso il campeggio.
  • Per accedere alle info sui servizi, consultare il sito. apolide.net
  • Vialfrè (Torino): mappa
  • Email: info@apolide.net
  • Facebook: Apolide Festival

Premio Rossetti-Montano | La rassegna musicale e culturale di Corleto Perticara | 18-23 giugno 2024

Premio Rossetti - Montano PREMIO ROSSETTI-MONTANO La rassegna musicale e culturale di Corleto Perticara 📆 18-23 giugno 📍 Corleto Perticara...